Caricamento immagini....

Fare shopping in Bulgaria significa sapere apprezzare tutti i prodotti artigianali che la tradizione può offrire ma anche fare attenzione alla qualità di tutto ciò che viene commercializzato nelle località turistiche. In questi luoghi non è insolito trovare prodotti a prezzi alti e di bassa qualità, i quali però non rispecchiano affatto l’originalità della manifattura bulgara.

Molto apprezzata è la lavorazione della porcellana, tazze, scodelle, zuccheriere, coppe, con i famosi motivi a goccia, si chiamano troyanska kapka. Si tratta di un souvenir per i turisti ma i bulgari ne fanno largo uso, quindi per acquistarne di pezzi economici ma ben fatti si possono anche girare i mercatini, senza rivolgersi invece ai negozi di souvenir per turisti.

Altri tipi di oggetti da poter acquistare come prodotti tipici sono i quadri con le scene di vita quotidiana ma anche con i paesaggi naturali oppure gli scendiletto in pelliccia o tappeti vari oppure borse e ricami.

La fiera nazionale d’arte e artigianato di Oreshak offre l’opportunità di acquistare manufatti di stoffa, legno, ferro battuto oppure l’artigianato tradizionale si può trovare a Gabrovo, dove è presente anche il Museo Etnografico.

Nella Valle delle Rose, si ha la coltivazione più grande di tale fiore, si possono invece acquistare essenze, profumi, shampoo, marmellate, liquori, precisamente nella città di Kaznalak.

Per quanto riguarda invece l’acquisto di abbigliamento, cd, gioielli, stoffe, sicuramente Sofia offre le maggiori opportunità e scelte anche se occorre fare attenzione ai prezzi non sempre convenienti. Molta merce può anche risultare contraffatta soprattutto per quello che riguarda i prodotti esposti nelle bancarelle delle città turistiche, si tratta per lo più di accessori e orologi, occhiali.

Per quanto riguarda l’acquisto di cd è meglio optare per la musica locale, in tal caso se ne trovano moltissimi e a prezzi abbordabili.

Occorre sempre valutare bene prima dell’acquisto anche di prodotti che vengono descritti come molto rari, ad esempio al mercato di Sofia si trovano molte monete che però spesso non hanno il valore reale descritto dal commerciante stesso.

Tra i vari prodotti comunque quelli in legno intarsiati sono tipi della Bulgaria e garantiscono qualità, provengono magari dalle zone della Transilvania o dalla regione della Bucovina o Maramures. Si possono anche trovare bambole con abiti tessuti a mano e che ricordano quelli della tradizione.

La capitale comunque offre i grandi viali con tutte le catene dello shopping internazionali ma anche il mercato attorno alla Cattedrale Nevski in cui trovare antichità varie oltre a libri, centrini in pizzo, oggetti in ceramica, il mercato delle donne in Stefan Boulevard e, sempre nei dintorni della Cattedrale Nevski vi sono numerose vie disseminate di negozietti in cui è possibile trovare di tutto.

fonte: www.bulgaria.it

 

I commenti sono chiusi.

Get Adobe Flash playerhttp://www.e-pork.com
 gennaio 2021
LMMMVDD
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Link utili

Archivi

Chi c'é online

0 visitatori online

Visitatori